Centro Analisi Cliniche - Laboratorio di analisi cliniche Orlotti a Salerno - centro analisi cliniche chimico e batteriologiche dr luigi orlotti

CENTRO ANALISI CLINICHE Dr. Luigi Orlotti             Home | Il Laboratorio Carta Servizi Orari | Contatti | Inviaci il tuo Curriculum

Centro Analisi Cliniche

dr. LUIGI ORLOTTI & C. s.a.s.

Centro accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale

Direttore Sanitario: Dr. Nicola Ivan Orlotti

Specialista in Genetica Medica

Responsabile Settori Specialistici: Dott.ssa Donatella Orlotti

Biologa con Dottorato di ricerca in Farmacologia

Responsabile del Personale: Dott.ssa Angela Orlotti

Psicologa Psicoterapeuta

 

LABORATORIO di Analisi Cliniche - Via del Centenario, 56 - 84091 BATTIPAGLIA (SA) Telefax: +39 0828 309815 - Mail: orlotti@email.it - Mappa

 

Il Centro Il Laboratorio I Nostri Servizi Lo Staff ORARI Contatti

 
 
    Prepararsi al prelievo
  Raccolta dei campioni biologici
    Esami di laboratorio
    Esenzione in Gravidanza
   

Partecipazione alla spesa Sanitaria

 

  INFORMAZIONI UTILI:

Allergologia

Celiachia

Diabetologia

Diagnostica delle Emoglobinopatie

Gravidanza e Maternità

Ematologia

Immunoenzimatica

*Intolleranze Alimentari

Malattia Prostatica

Microbiologia e Tossicologia

Oncologia e marcatori Tumorali

Parassitologia

Test Diagnostici per la CELIACHIA

...

 

RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI

a cura di: Dott. Nicola Ivan Orlotti, Dott.ssa Donatella Orlotti, Dott.ssa Angela Orlotti.

 

# MODALITA' DI RACCOLTA DELLE URINE

Per l’esame delle urine è necessario che il paziente consegni una piccola quantità (circa mezzo bicchiere) di urina raccolta in occasione della prima minzione del mattino, dopo aver scartato la prima parte. L’urina deve essere raccolta in appositi contenitori.

# RACCOLTA DELLE URINE DURANTE LE 24 ORE

Utilizzare un contenitore di plastica da 2 litri per la raccolta. Se all’interno vi è del liquido conservante, attenzione a non rovesciarlo e a non toccarlo con le mani. Assicurarsi che il contenitore sia sempre chiuso molto bene.

Iniziare la raccolta al mattino dopo aver svuotato la vescica (ad esempio alle ore sette); da questo momento raccogliere tutte le minzioni successive.

Continuare la raccolta durante l’intera giornata e la notte. Non perdere parte dell’urina emessa.

Terminare il mattino successivo, raccogliendo l’ultima urina

 

# URINOCOLTURA

Procedere ad una accurata pulizia dei genitali esterni.

Per l’Urinocoltura è necessario procedere ad una accurata pulizia dei genitali esterni (lavarsi con acqua e sapone e sciacquare con abbondante acqua). Va scartata la prima parte dell’urina emessa; la successiva urina va raccolta direttamente nell’apposito contenitore sterile. Il contenitore va aperto solo al momento della raccolta e rapidamente chiuso.

# URINOCOLTURA DEL NEONATO

Procedere ad una accurata pulizia dei genitali esterni.

Nei bambini le urine vanno raccolte in appositi sacchetti di plastica adesivi sterili che vanno applicati facendo aderire alla regione pubica ove vanno lasciati per non più di 40/50 minuti. Se la minzione non è avvenuta in questo tempo, il sacchetto va sostituito con uno sterile dopo aver provveduto al lavaggio dei genitali esterni.

L’urina così raccolta va versata in un contenitore sterile o si richiude accuratamente il sacchetto e si invia subito in laboratorio.

 

# RACCOLTA DELLE URINE PER IDROSSIPOLINA E TEST DI NORDIN

Nei tre giorni precedenti la raccolta delle urine, seguire una dieta priva di:

collageno, carne e derivati, estratti di carne, brodo, pesce, gelati, dolci.

  • Idrossipolina: dopo la dieta di cui sopra, raccogliere le urine delle 24 ore successive e segnalare sul campione la diuresi, il peso, l’altezza, l’età del paziente.

  • Test di Nordin: dopo la dieta di cui sopra, la mattina svuotare la vescica, bere quindi 250ml di acqua distillata (si trova in farmacia). Raccogliere, poi, le successive urine e portarle in laboratorio.

 

# MODALITA' DI RACCOLTA DELLE FECI

Per l’esame delle feci completo, per la ricerca di parassiti e per la coprocoltura è necessario raccogliere le feci in appositi contenitori sterili. E’ consigliabile raccogliere un campione del primo mattino, ma qualora ciò non fosse possibile è possibile consegnare feci del giorno prima conservate in frigorifero.

 

# SCOTCH TEST

Applicare di sera in zona perianale un cerotto adesivo alla cellulosa. Lasciarlo in sito per la notte e prelevarlo al mattino. Porlo in apposito contenitore e portarlo in laboratorio.

 

# MODALITA' DI RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE IN CASO DI SPERMIOCOLTURA

Raccogliere in apposito contenitore sterile il liquido seminale mediante masturbazione spontanea, dopo minzione ed accurato lavaggio dei genitali.

 

# MODALITA' DI RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE IN CASO DI SPERMIOGRAMMA

Prima della raccolta del liquido seminale osservare un periodo di astinenza sessuale non superiore ai 5 giorni e non inferiore ai tre giorni. Raccogliere in apposito contenitore sterile il liquido seminale mediante masturbazione spontanea, dopo minzione ed accurato lavaggio dei genitali. Stare attenti a raccogliere tutto il liquido seminale: la perdita di una piccola quantità iniziale o finale può pregiudicare il test anche in maniera notevole. Consegnare il campione al laboratorio entro 45 minuti dalla raccolta.

 

# TAMPONE FARINGEO

Evitare di assumere cibi o bevande per almeno 3 ore prima dell'esecuzione del tampone.

Il tampone viene applicato direttamente sulla sede interessata evitando il contatto con la lingua, il velo palatino, le arcate dentarie e la saliva.

Viene solitamente richiesto per identificare gli agenti patogeni responsabili delle infezioni del tratto orofaringeo, in particolare per la ricerca dello streptococco beta-emolitico di gruppo A, responsabile di faringotonsilliti o di quadri clinici più complessi quali febbri reumatiche e glomerulonefrite.

 

# TAMPONE URETRALE MASCHILE E FEMMINILE

Il prelievo viene eseguito in laboratorio o dal proprio ginecologo.

Astenersi dai rapporti sessuali per almeno 24 ore prima dell'esame.

Al fine di evitare falsi negativi, è consigliabile interrompere qualsiasi terapia antibiotica una settimana prima dell'esame.

Non urinare nelle 3 ore precedenti il prelievo.

Dopo il prelievo è consigliabile bere circa un litro di acqua per garantire un efficace lavaggio dell'uretra ed eliminare l'eventuale bruciore residuo.

Il Centro effettua il prelievo dei campioni dalle ore 10:00 alle ore 11:00, dal Lunedì al Sabato.

 

# TAMPONE VAGINALE, TAMPONE RETTALE E TAMPONE CERVICALE

 

 

 

Il Centro effettua il prelievo dei campioni dalle ore 10:00 alle ore 11:00, dal Lunedì al Sabato.

Il prelievo del Tampone Cervicale si effettua esclusivamente il Sabato previa prenotazione.

 

 

 

 

# TAMPONE VAGINALE E TAMPONE CERVICALE

Astenersi dai rapporti sessuali per almeno 24 ore prima dell'esame.

Evitare di lavare i genitali la mattina dell'esecuzione del tampone.

Non effettuare il tampone durante il periodo mestruale.

Aver cessato qualsiasi intervento chemioterapico da almeno 72 ore, antibiotico locale o generale da almeno 3 giorni.

 

# PRIME TEST

Prelievo a digiuno. Non usare il dentifricio la mattina dell’esame. Sotto supervisione medica sospendere farmaci con cortisone e steroidi (anche le creme) 48 ore prima del prelievo. Prendere un nuovo appuntamento in caso di influenza, raffreddore o malattie infiammatorie. Evitare di fumare o la vicinanza a persone che fumano.

 

 

 

 

   

Informativa sulla Privacy

Copyright © 2013 - Centro Analisi Cliniche Dr. Luigi ORLOTTI - Tutti i diritti riservati.  Web Agency: EdiworldPublisher.it